Tag: rimedio contro i topi

cosa odiano i topi
tenere lontani i topi

Per allontanare i topi dalla tua abitazione e impedirgli di entrare devi sapere cosa li infastidisce di più: solo sapendo cosa odiano i topi puoi combatterli efficacemente. Tuttavia, il nostro consiglio è di rivolgerti a un’impresa specializzata se noti un’infestazione: questi sistemi funzionano in modo efficace solo come prevenzione.

I topi sono animali che possono causare problemi in casa, soprattutto perché possono infettare il cibo, i vestiti e gli altri oggetti con i loro escrementi e la saliva. Inoltre, i topi possono anche causare danni alle proprietà mordendo cavi elettrici e altri materiali. Se vuoi cacciare i topi dalla tua casa, ci sono alcune cose che puoi fare.

Cosa odiano i topi

Esistono diversi sistemi per non far avvicinare i topi: innanzitutto dobbiamo curare la pulizia delle nostre abitazione, in particolare se notiamo dei topi nei pressi del nostro giardino o in quelli confinanti con il nostro. I bidoni della spazzatura posti all’esterno di casa devono sempre essere ben chiusi per non spingerli ad avvicinarli.

Chiudiamo sempre bene porte e finestre e cerchiamo di trovare piccole aperture, interstizi, fori o scollamenti degli infissi. In particolare, dobbiamo fare attenzione ai garage, ai vani caldaia, alla legnaia, o ai box auto perché i roditori sono soliti accanirsi sui fili elettrici e sulle tubature.

Come difendersi dai topi

  1. Mantieni la casa pulita e ordinata: i topi amano i posti disordinati e sporchi, quindi la prima cosa da fare per prevenire l’infestazione di topi è quella di mantenere la casa pulita e ordinata. Assicurati di rimuovere la spazzatura regolarmente, pulire i pavimenti e i ripiani della cucina, e di conservare gli alimenti in contenitori sigillati.
  2. Chiudi i punti di accesso: i topi possono entrare in casa attraverso fessure e buchi nella parete o nel pavimento. Controlla la casa per individuare eventuali buchi e sigillali con malta o silicone. Assicurati inoltre di riparare eventuali finestre rotte o porte con buchi.
  3. Utilizza trappole per topi: se hai già una infestazione di topi, puoi utilizzare le trappole per catturarli. Ci sono diverse tipologie di trappole disponibili, come quelle adesive o quelle a scatto. Se decidi di utilizzare le trappole, assicurati di controllarle regolarmente per rimuovere i topi catturati.
  4. Utilizza  repellenti naturali per topi: ci sono anche dei  rimedi naturali contro i topi disponibili sul mercato, come quelli a base di oli essenziali o di sostanze chimiche. Tuttavia, è importante assicurarsi che il veleno naturale per topi non sia tossico per gli animali domestici o per i bambini.
  5. Richiedi l’aiuto di un professionista: se la tua infestazione di topi è particolarmente grave, potrebbe essere necessario richiedere l’aiuto di un professionista. Gli esperti di controllo dei parassiti possono utilizzare metodi più efficaci per eliminare i topi, come l’utilizzo di esche o la chiusura di tutte le entrate nella casa.
repellente topi naturale
repellente topi naturale

Come scacciare i topi da casa

Veniamo ora a come mandare via i topi se ormai si sono stabiliti in casa nostra. Questa situazione ha carattere di urgenza perché una volta entrati ci mettono davvero pochissimo tempo a nidificare e riprodursi. Meglio, quindi, prendere provvedimenti.
Poniamoci per prima cosa delle domande: come riconoscere escrementi di topo? Saperlo è fondamentale perché è l’indizio principale attraverso cui riusciamo a identificare un’infestazione in casa. E successivamente dobbiamo chiederci: dove si nascondono i topi in casa?
Gli escrementi di topo somigliano a dei chicchi di riso neri: più sono scuri e più il passaggio del roditore è recente. Seguendo queste tracce possiamo rintracciare il loro nido: dobbiamo cercarlo in angoli bui, ad esempio dietro al frigorifero o agli armadi. Tendenzialmente gli escrementi del topo sono in prossimità di dove mangiano, e proprio per questo motivo è fondamentale seguire queste tracce.

Come catturare un topo in casa

Consigliamo di collocare delle trappole nei luoghi dove abbiamo notato le tracce del loro passaggio, specialmente filo muro, ma anche nei ripostigli, nelle credenze e in generale dove ci sono scorte di cibo che possono fungere da esche. Noi consigliamo sempre di non utilizzare trappole mortali per evitare di infliggere sofferenze.

Oggi esistono molti metodi con cui stanare i topi. Ti consigliamo di visitare la nostra pagina sui sistemi Ekomille. Grazie a questi sistemi scoprirai come stanare un topo e, più importante, come catturare un topo in cucina grazie all’utilizzo di sistemi ecologici e rimedi contro topi.

Rimedi naturali per allontanare i topi

Noi di 100Mani srl promuoviamo sempre i rimedi naturali per qualsiasi eventualità: scopri i nostri rimedi naturali contro topi.

Cosa allontana i topi?

  • Pianta di menta piperita: possiamo posizionarli nei pressi delle aperture e negli angoli sospetti. Possiamo anche posizionare dei batuffoli di ovatta imbevuta di olio essenziale.
  • Ogni tre settimane inseriamo del cotone imbevuto di olio essenziale di eucalipto negli armadietti della cucina e del bagno: è un ottimo deterrente naturale.
  • La pianta di ruta comune è un valido alleato contro i roditori e persino contro i serpenti: inoltre è una bella pianta ornamentale, che può essere sistemata in giardino in prossimità delle aperture.
  • Posizioniamo le foglie e i rami di alloro,  odori repellenti per topi, in giro per la casa, specialmente in cucina. Può essere utile anche posizionarli negli armadi e nelle credenze.
  • Possiamo spruzzare una soluzione di olio, aglio, pepe e rafano sulle tubazioni e negli angoli della nostra casa: è un ottimo repellente naturale per topi.
  • Il bicarbonato è particolarmente apprezzato come  deterrente topi perché non crea rischi per i bambini e gli animali domestici. Si rimuove con la scopa o l’aspirapolvere.

Contattaci gratuitamente per soluzioni contro i ratti

Chiama
Whatsapp