Tag: tabella consociazioni

Consociazione orto: cosa significa? Le consociazioni nell’orto sono delle coltivazioni contemporanee di specie diverse che vengono fatte accostate allo scopo di aiutarsi reciprocamente. Coltivando tramite le consociazioni non si fa altro che imitare la natura: infatti, nelle coltivazioni moderne a monocultura vediamo spesso parassiti o altre avversità: siamo così costretti a utilizzare dei pesticiti, che sono tossici. Vediamo come funziona.

Orto sinergico come iniziare?

L’orto sinergico non è altro che un orto realizzato con i meccanismi della natura, senza considerare l’intervento dell’uomo. Ad esempio non utilizzare concimi o pesticiti, lasciare che le piante si aiutino reciprocamente secondo una situazione ideale di consociazione e non smuovere la terra.

Il principio della permacultura nell’orto, poi, fa un passo avanti. Permacultura significato: creare degli insediamenti umani ecosostenibili basati sull’agricoltura che siano in grado di autoalimentarsi. In questo la permacultura riprende il principio principale dell’orto sinergico: senza l’intervento dell’uomo la natura è in grado di autosostenersi grazie allo scambio di sostanze nutritive, allontanando gli insetti grazie all’odore dei loro fiori, ombreggiando il suolo e rendendolo umido.

Con intelligenza, possiamo sfruttare nel modo migliore le caratteristiche di ogni vegetale dando vita a un orto sinergico estremamente priduttivo e rigoglioso.

Consociazioni nell'orto sinergico

Le consociazioni tra diverse specie sono molto importanti, vediamo perché. Alcune specie di verdura e di fiori sono in grado di scacciare gli animali e gli insetti nocivi per i propri vicini; inoltre le malattie si diffondono con molta più difficoltà tra piante diverse. Se una pianta a crescita veloce viene accostata a una pianta a crescita lenta, non avremo terra nuda. Infine, d’estate le piante alte daranno ombra a quelle basse.

Grazie allo studio delle consociazioni potremmo evitare di commettere errori molto gravi, come ad esempio la consociazione di piante della stessa famiglia, perché sfruttano le stesse risorse. Oppure piante che sfruttano lo stesso livello di terreno, perché le radici si darebbero fastidio. Studiando il tipo di crescita delle piante inoltre evitiamo che si soffochino a vicenda. Inoltre è necessario studiare con cura l’estensione della crescita di ogni pianta prima di metterla a dimora.

Tabella consociazioni nell'orto sinergico

Vediamo ora una tabella delle migliori consociazioni per l’orto sinergico:

Ortaggi

Consociabili

Non consociabili

Asparagi

Pomodori, prezzemolo, basilico

Nessuno

Barbabietole

Cipolle, ravanelli, cavoli, rape

Fagioli rampicanti

Carote

Cipolle, ravanelli, piselli, lattuga, cicoria, porri, rosmarino, salvia, pomodori

Aneto

Cavoli

Barbabietole, cetrioli, fagioli rampicanti, fagioli nani, fragole, lattuga, piselli, pomodori, porri, spinaci, ravanelli, sedani

Aglio, cipolle, patate

Cetrioli

Cavoli, fagioli, granturco, piselli, girasoli, finocchi

Patate, erbe aromatiche, pomodoro, zucca. (Alcuni dicono anche ravanello)

Cicoria

Carote, fagioli rampicanti, lattuga, finocchi, pomodori

Nessuno

Cipolle e aglio

Zucchine, barbabietole, fragole, pomodori, lattuga, camomilla

Piselli, fagioli, (leguminose in genere) e cavoli

Erba cipollina

Carote

Piselli, fagioli

Fagioli

Patate, carote, cetrioli, cavoli

Cipolla, aglio, gladioli

Fagioli rampicanti

Zucchine, ravanelli, cicoria, cavoli, granturco, santoreggia

Cipolle, barbabietole, finocchi, girasoli

Fagiolini nani

Cavoli, ravanelli, patate, cetrioli, granturco, fragole, sedani, santoreggia

Cipolle, barbabietole, finocchi, girasoli

Finocchi

Cetrioli, cicoria, lattuga, piselli

Fagioli rampicanti, fagiolini nani

Fragole

Ravanelli, fagiolini nani, spinaci, lattuga, cavoli

Nessuno

Girasole

Cetrioli

Patate

Granturco

Patate, piselli, fagioli, cetrioli, zucca, zucchine

Melanzane

Lattuga

Cicoria, finocchi, cavoli, carote, ravanelli, fragole, cetrioli,

Prezzemolo

Lattuga

Fagioli

Prezzemolo e pomodoro

Patate

Fagioli, granturco, rafani, calendule, melanzane

Zucche, cetrioli, girasoli, cavoli, pomodori, lamponi

Piselli

Finocchi, carote, rape, ravanelli, cetrioli, granturco, fagioli, cavoli

Cipolle, aglio, gladioli, patate

Pomodori

Cavoli, ravanelli, cicoria, cipolle, prezzemolo, asparagi, calendule, carote, lattuga

Cavoli, rapre, patate, finocchi e melanzane

Porri

Cipolle, cavoli, sedani, carote

Leguminose

Prezzemolo

Ravanelli, pomodori, asparagi

Lattuga, melanzane

Rape

Piselli

Nessuno

Ravanelli

Cavoli, barbabietole, fagioli rampicanti, fagiolini nani, fragole, lattuga, piselli, pomodori, spinaci, prezzemolo.

Nessuno

Sedani

Porri, pomodori, fagiolini nani, cavoli

Nessuno

Spinaci

Fragole, cavoli, ravanelli

Nessuno

Zucca

Granturco, nasturzi

Patate

Zucchine

Cipolle, fagioli rampicanti

Nessuno

Contattaci gratuitamente

Chiama
Whatsapp