Categoria: Idraulico

Manutenzione caldaia Roma

Forno - Caldaia

Tra i servizi più richiesti ai nostri idraulici, c’è quello di installazione, manutenzione e riparazione caldaie, non solo nelle abitazioni private ma anche nei condomini e nei locali commerciali. In aggiunta a questi servizi 100Mani srl si occupa prontamente anche del rilascio della certificazione bollino blu.

Installazione della caldaia: come funziona?

Il primo passo per installare una caldaia è quello di pulire in maniera accurata i tubi interessati, ma anche tutto l’impianto di riscaldamento, così da evitare ostruzioni che porterebbero inevitabilmente al malfunzionamento della caldaia stessa. La seconda fase è quella di svuotamento dell’aria dall’impianto, tramite le apposite valvole.
Una volta assicurata la pulizia completa delle tubature e la rimozione dell’aria, si potrà procedere a montare la caldaia: per questo genere di intervento è consigliata la mano d’opera di un idraulico esperto, per evitare qualsiasi problema futuro.

Riparazioni caldaie Roma

La riparazione della caldaia è un intervento da attuare nel minor lasso di tempo possibile poiché questa è uno strumento veramente indispensabile.

Provare con le riparazioni fai da te, a meno che non siate esperti, è fortemente sconsigliato per non incorrere nel rischio di peggiorare la situazione e peggiorare il danno.

Infatti, molto spesso i danni che provocano il malfunzionamento delle caldaie sono minimi ed è sufficiente la semplice sostituzione di un pezzo.

piombatura - Idraulico
Per la riparazione della caldaia affidati sempre a un professionista
Forno - Caldaia
Contattaci gratuitamente per ricevere i nostri servizi professionali

Ogni quanto va effettuata la manutenzione della caldaia?

Per un corretto funzionamento della caldaia, e per evitare riparazioni troppo frequenti, è necessaria una manutenzione completa annuale di tutto l’impianto; questa operazione permette un’analisi chiara dello stato attuale della caldaia e aiuta la previsione di danni che in questa maniera potranno essere risolti in tempo.

Rivolgiti a uno dei nostri idraulici per il servizio di pronto intervento caldaie a Roma.

Bollino blu caldaie

Secondo le normative vigenti riguardanti il corretto funzionamento e le analisi dei fumi di scarico è obbligatoria la certificazione Bollino blu per ogni caldaia in funzione. Questo certificato viene rilasciato solo dai tecnici con apposita abilitazione da parte del Comune, quindi diffidate di chi non la possiede poiché il bollino blu non sarebbe assolutamente valido.

I controlli di rinnovo del bollino blu per effettuare l’analisi di eventuali emissioni di fumi inquinanti avviene tramite il prelievo e la successiva misurazione di materiale di combustione. La legge ha fissato delle soglie di limite massimo oltre le quali le caldaie vengono considerate nocive a causa di un’eccessiva emissione di fumi di scarico.

Ogni quanto va rinnovato il bollino blu?

Bollino Blu - Caldaia

Un controllo generale di base però è comunque fissato ogni 4 anni, secondo la decisione della Direttiva europea sul rendimento energetico negli impianti termici autonomi.

Un controllo generale di base però è comunque fissato ogni 4 anni, secondo la decisione della Direttiva europea sul rendimento energetico negli impianti termici autonomi.

Quanto costa fare il bollino blu?

Il costo per il rilascio, il rinnovo e la revisione bollino blu varia da Comune a Comune, e cioè in base alla presenza o assenza della previsione di bonus fiscali da parte della Giunta comunale.

Si stima che la fascia di prezzo per il bollino blu spazi tra i 160 e i 200 euro, compresa la manutenzione ordinaria e il controllo emissione fumi.

Contattaci gratuitamente per conoscere i nostri prezzi: il preventivo è sempre chiaro e trasparente, non riceverai brutte sorprese al momento di pagare i nostri tecnici.

Quali sanzioni sono previste?

Al fine di assicurare l’avvenuta manutenzione, compresa di obbligatori rinnovi che garantiscono l’efficienza energetica (APE), la società ATI CON.TE. ha indetto l’obbligo di ispezioni periodiche presso le utenze domestiche e non.

Nel Comune di Roma, ad esempio, sono previste sanzioni da un minimo di 500 euro fino a un massimo di 3.000, nel caso in cui non vengano effettuati gli opportuni controlli. C’è una sanzione anche per chi non presenta la documentazione completa che certifica rinnovi e revisioni, anche nel caso in cui sia tutto in regola.

Contattaci gratuitamente

Manutenzione caldaia Roma: dove interveniamo

Scopri tutte le zone di Roma dove possiamo intervenire con i nostri servizi professionali: contattaci gratuitamente, raggiungiamo ogni zona della provincia.

Roma Nord

Roma Centro

Roma Sud

Roma Est

Roma Ovest

Provincia di Roma

Litorale Romano

Castelli Romani

Miami - Austin

Decalcificare l’acqua è uno dei servizi idraulici di cui si occupa il team esperto di 100Mani srl. Grazie a questo sistema volto a ripulire dal calcare l’acqua – di condomini, appartamenti o locali commerciali – potrete finalmente berla senza alcuna paura. A Roma abbiamo la fortuna di avere l’acqua potabile nelle case, fortuna non da poco visto il tasso di inquinamento delle falde acquifere, o la presenza di metalli nel terreno di molte regioni italiane, come l’arsenico e il piombo.

La decalcificazione dell’acqua potabile è un passo ulteriore verso un comfort non indifferente: fai la differenza, chiama 100 Mani per un preventivo gratuito. Scopri tutti i nostri servizi idraulici che ti mettiamo a disposizione.

Come decalcificare l'acqua?

Il macchinario decalcificatore offre un sistema di trattamento dell’acqua che si occupa di proteggere sia impianti che tubature dai depositi di calcare e dalla ruggine. La tecnologia utilizzata viene definita a impulsi e si basa sul principio del trattamento fisico dell’acqua; infatti, grazie a specifici impulsi elettronici, riesce a modificare la cristallizzazione del calcio liquido.

Così facendo, il calcare perde tutta la sua aderenza, non depositandosi più sulle superfici. Una cosa fondamentale da sapere è che la tecnica utilizzata dai decalcificatori è completamente ecologica, non usufruendo di alcun genere di sostanze chimiche.

Importante: il problema del calcare diminuisce nettamente con l’utilizzo dell’acqua fredda.

Acqua calcarea soluzioni: i decalcificatori

Vediamo insieme le caratteristiche principali che deve avere un decalcificatore per essere realmente efficace:

Kinetico - Addolcimento dell'acqua

L’installazione di impianti di decalcificazione acqua domestica, più che un intervento superfluo, è diventata una necessità vera e propria: il calcare è ormai un problema sempre più frequente che comporta ingenti danni, come il deterioramento degli elettrodomestici, inutile consumo di corrente, biancheria ruvida e pelle molto secca.
Oltre al deterioramento delle tubazioni, il calcare ne può provocare anche un intasamento, costringendovi a intervenire con un’operazione di autospurgo o sostituzione delle tubazioni stesse.

Come si forma l'acqua calcarea

Quando l’acqua giunge nelle nostre abitazioni si trova nella parte finale del processo; infatti, parte dalle falde nel sottosuolo e attraversa vari strati, ognuno dei quali con una diversa composizione, tra cui anche quelli calcarei.

Le sostanza rilasciate nell’acqua dopo essere venuta a contatto con gli strati calcarei sono il calcio e il magnesio, che la rendono, in base alla quantità di rilascio, più o meno “dura”. La quantità di calcare presente nelle falde sotterranee varia da zona a zona, ed è quindi differente per ogni zona d’Italia.

Se, dopo aver controllato sul sito di Assocasa (Associazione Nazionale Detergenti per l’Industria e la Casa), scoprirete che la vostra zona ha un’acqua particolarmente dura, è estremamente consigliabile intervenire quanto prima possibile.

Scala di durezza dell'acqua

Molto dolci = fino a 7ºf

Dolci = da 7ºf a 14ºf

Mediamente dure = da 14ºf a 22ºf

Discretamente dure = da 22ºf a 32ºf

Dure = da 32ºf a 54ºf

Molto dure = oltre 54ºf

Acqua decalcificata: come ottenerla

Vediamo quali sono le tipologie di calcificatori che possiamo installare a casa tua:

Decalcificatori a campo magnetico

decalcificatori a campo magnetico lasciano completamente inalterata l’acqua, facendola passare attraverso due magneti che caricano di energia le molecole (carbonato di calcio).

Queste molecole sono polari, costituite dunque da un polo positivo e un polo negativo, e una volta caricate non saranno più in grado di legarsi tra loro.

Anticalcare Decalcificatore Magnetico Elettronico Tubazioni - Generatore di campi magnetici
Caldaia - polifosfati

Decalcificatori a polifostati

decalcificatori a polifosfati invece, intervengono comunque sulla polarità della molecola di carbonato di calcio, ma isolano i due poli. Questi decalcificatori mischiano l’acqua con molecole idrofile (solubili) e idrofobiche (insolubili).

Facendo così il lato polarizzato si unisce alle molecole di calcare e il lato non polare fa in modo che queste possano ricongiungersi tra di loro, isolandole.
Questi inoltre, sono notevolmente più efficaci di quelli magnetici; tuttavia, l’acqua trattata non sarà più potabile, al contrario di quella dei decalcificatori a campo magnetico.

L’installazione e l’utilizzo di entrambi i sistemi di trattamento dell’acqua risultano essere efficaci allo scopo finale, arrivando a ridurre in maniera drastica, fino al 90%, il calcare all’interno dell’acqua.

Contattaci gratuitamente

Decalcificare l’acqua: dove interveniamo

Scopri tutte le zone di Roma dove possiamo intervenire con i nostri servizi professionali: contattaci gratuitamente, raggiungiamo ogni zona della provincia.

Roma Nord

Roma Centro

Roma Sud

Roma Est

Roma Ovest

Provincia di Roma

Litorale Romano

Castelli Romani

riparazione tubi acqua senza rompere I servizi di sostituzione e riparazione tubi acqua senza rompere, tramite l’innovativa tecnica del Relining, sono alcune delle operazioni più richieste negli ultimi tempi. 100Mani srl, grazie al suo team di professionisti esperti, offre il metodo meno invasivo e maggiormente efficace per  riparazioni tubi acqua senza rompere, senza la necessità di rompere muri e pavimentazioni. Chiedi il nostro servizio di Risanamento condotte Roma!

Per l’intervento di Riparazione perdite d’acqua a Roma affidati alle mani esperte dei nostri professionisti e non dovrai più occuparti di disostruzioni per molti anni. Il preventivo e il sopralluogo sono gratuiti: scopri tutti i nostri servizi idraulici.

In cosa consiste l’intervento di riparazione tubazioni dall’interno?

I servizi di sostituzione e  riparazione tubi acqua senza rompere, tramite l’innovativa tecnica del Relining, sono alcune delle operazioni più richieste negli ultimi tempi. Una volta rotta una tubatura va inevitabilmente sostituita o fatta riparare, ma spesso queste operazioni preoccupano molto i diretti interessati, poiché i costi sono elevati e gli interventi particolarmente invasivi.

Con 100 Mani non è più così: ci occupiamo di riparare e sostituire tubature di ogni genere con tecniche discrete, a prezzi adeguati e per ogni tipologia di stabile, come appartamenti, case, condomini e locali commerciali.

La prima fase dell’intervento consiste nel monitoraggio integrale della situazione in quel momento. Questa verifica viene effettuata tramite apposite telecamere che permettono di supervisionare al meglio l’interno delle tubature, così da conoscerne l’effettivo stato.

Cos’è la tecnica del Relining?

Quali sono i passaggi principali di un intervento di  riparazione tubi di scarico senza rompere? Vediamoli insieme:

  • Risanamento tubature Pulizia e rimozione di eventuali depositi organici dal condotto difettoso
  • Misurazione del volume effettivo del danno
  • Chiusura di ogni valvola di afflusso
  • Rimozione della rubinetteria e dei raccordi dalle estremità della tubazione in questione
  • Rimozione di ogni filtro, contatore e utilizzatore
  • Chiusura ermetica degli sbocchi di utilizzo del tubo
  • Pulizia accurata delle pareti e del fondo
  • Posizionamento del tubo sul quale operare sotto pressione
  • Inserimento dell’apposita pompa per l’applicazione della resina riparatrice (Relining)
  • Rispetto dei tempi di azione e di asciugatura
  • Secondo controllo finale tramite videoispezione

La riparazioni dei tubi dell’acqua senza rompere

Risanamento tubi acqua

Gli interventi di risanamento tubazioni tradizionali sono ormai obsoleti e con il tempo sono stati sostituiti dal Relining, ossia uno dei sistemi di riparazione di canalizzazioni deteriorate più efficaci esistenti. Questa tecnica permette di ridurre, e spesso di evitare, qualsiasi opera muraria: 100Mani srl è leader nella riparazione tubazioni senza scavo. L’operazione di  riparazioni tubi acqua senza rompere consiste nell’introdurre direttamente dall’interno del tubo deteriorato una speciale guaina che, aderendo alla condotta fallata, crea uno strato solido e impermeabile, con un lieve spessore che varia tra i 2 mm e i 12 mm.

Il materiale della guaina utilizzata negli interventi di Relining viene confezionato con dei fogli di feltro poliestere, spesso rinforzati con fibre di materiali come vetro, carbonio eccetera. La superficie esterna di questo feltro è interamente ricoperta da una pellicola di materiale plastico; questo materiale viene utilizzato al fine di giungere a uno stato di sottovuoto, strettamente necessario per il processo di impregnazione del feltro con la resina. Durante la fase di posa è obbligatorio evitare ogni tipo di contatto della resina con acqua o vapore.

Per conoscere la tecnica del relining per le tubazioni contatta i nostri operatori specializzati

Relining Roma: quali tecniche utilizziamo

La tecnica del Relining può essere eseguita in due modi diversi:

  • Risanamento totale
  • Risanamento puntuale

Si opta per il risanamento totale, anche conosciuto con il nome di Relining continuo, quando i tubi in questione sono deteriorati e corrosi in più punti, e sono caratterizzati dunque da perdite estese. Questo metodo prevede l’inserimento di un rivestimento a forma di cilindro (inliner) dentro al tubo rovinato, che copre tutta la sua lunghezza.

Tecnica Inliner: tipi di tubazioni supportate

  • Risanamento tubi dell’acqua potabile

Se il problema consiste in una perdita di acqua sanitaria (non superiore a 20 litri al giorno) è possibile intervenire tramite l’applicazione di resine in microfibre certificate, specifiche per tubature di acqua potabile. La resina aderisce e risana le spaccature su materiali come ferro zincato, rame, acciaio, materiali sintetici e plastica.

Riparazione tubature Roma

Se la perdita dovesse essere su una tubatura di impianto riscaldamento, viene utilizzata un’apposita resina, molto più resistente di quella descritta sopra, che riesce a reggere fino a 2.500 litri al giorno.

  • Risanamento tubi di scarico

Quando è un tubo di scarico a essere deteriorato verrà usata un’altra tipologia di resina, resistente a liquami e rifiuti organici, applicata però nella stessa maniera delle precedenti. L’operazione senza demolizione viene supportata da tutte le tipologie di resina descritte.

Contattaci gratuitamente

Riparazione tubazioni dall’interno: dove interveniamo

Scopri tutte le zone di Roma dove possiamo intervenire con i nostri servizi professionali di riparazione tubi scarico senza rompere: contattaci gratuitamente, raggiungiamo ogni zona della provincia.

Roma Nord

Roma Centro

Roma Sud

Roma Est

Roma Ovest

Provincia di Roma

Litorale Romano

Castelli Romani

Non c’è dubbio che ritrovarsi con tubature intasate sia una pessima esperienza, specialmente quando ciò comporta un allagamento in casa. Come possiamo ovviare a questa emergenza? Contattare degli idraulici specializzati ed esperti, come quelli dello staff 100 Mani, è la soluzione migliore: non provare a fare da te, potresti peggiorare il danno se non sai come fare. Il servizio di disostruzione tubi di scarico a Roma e provincia di 100Mani srl ti verrà incontro per qualsiasi esigenza.

I tubi di scarico sono una parte fondamentale dei nostri sistemi idraulici domestici. Tuttavia, possono verificarsi intasamenti e ostruzioni che possono causare problemi come allagamenti, cattivi odori e malfunzionamenti del sistema. In situazioni del genere, un servizio di disostruzione dei tubi di scarico può essere la soluzione ideale per ripristinare il corretto flusso dell’acqua e mantenere il benessere della tua casa.

Fasi di intervento di disostruzione tubi di scarico

  1. Identificazione del problema: Quando ti trovi di fronte a un problema di scarico lento o ostruito, è fondamentale identificare la causa dell’ostruzione. Un servizio professionale di disostruzione dei tubi di scarico dispone delle competenze e delle attrezzature necessarie per individuare l’origine del problema, che potrebbe essere un accumulo di detriti, un ostacolo strutturale o una radice intrusiva.
  2. Tecniche di disostruzione: I professionisti della disostruzione dei tubi di scarico utilizzano una varietà di tecniche per affrontare le ostruzioni. Una delle tecniche più comuni è l’utilizzo di attrezzature specializzate come idropulitrici ad alta pressione o aste flessibili. Questi strumenti consentono di rimuovere efficacemente i detriti e le ostruzioni, ripristinando così il flusso normale dell’acqua.
  3. Prevenzione di futuri problemi: Un servizio di disostruzione dei tubi di scarico non si limita solo a risolvere il problema attuale, ma può anche offrire consigli preziosi per prevenire futuri intasamenti. I professionisti possono consigliare sull’adozione di buone pratiche, come l’uso di filtri per i lavandini, l’evitare di gettare oggetti non idonei nel lavandino o il corretto smaltimento dei rifiuti, al fine di mantenere i tubi di scarico puliti e funzionanti.
  4. Professionisti esperti e attrezzature specializzate: Affidarsi a un servizio professionale di disostruzione dei tubi di scarico garantisce che il lavoro sia svolto da esperti che conoscono le migliori tecniche e utilizzano attrezzature specializzate. Questo riduce il rischio di danni ai tubi o di soluzioni temporanee che potrebbero portare a problemi ricorrenti.
  5. Ripristino del benessere della tua casa: La disostruzione dei tubi di scarico non solo risolve i problemi di scarico, ma ripristina anche il benessere della tua casa. Un flusso corretto dell’acqua previene allagamenti e potenziali danni strutturali.

Disostruzione tubi di scarico Roma: quando chiamarci?

  • Scarichi della cucina intasati
  • Lavandino del bagno otturato
  • Bagno otturato o scarico del water intasato
  • Scarico della doccia otturato
  • Scarico del bidet intasato
  • Lavandino della cucina otturato

 Come sturare gli scarichi?

In alcuni casi di ostruzione del lavandino della cucina non gravi puoi tentare di rimuovere il blocco da solo provando con questi metodi:

  • scarichi intasati Sturalavandino classico: facendo più volte pressione su di esso potresti riuscire a rimuovere il blocco
  • Sgorganti chimici: questi prodotti per sturare il lavandino della cucina li trovi in ferramenta o in negozio. Possono essere efficaci, tuttavia ricorda che sono inquinanti e le esalazioni che emanano possono provocare fastidi alla respirazione, oltre a macchiare alcuni tipi di acciaio
  • Bicarbonato di sodio e sale grosso: questo è un rimedio naturale per pulire tubi di scarico di lavandini, bidet, docce e il tubo di scarico del wc. basta versare 4 cucchiai di sale grosso e 4 cucchiai di bicarbonato di sodio, e successivamente versare una pentola d’acqua bollente

Se non ottieni risultati soddisfacenti con questi metodi e non riesci a disostruire il lavandino, o qualsiasi altro tubo di scarico, è evidente che l’intasamento è molto più serio di quello che pensi e ti conviene chiamare il nostro numero verde. I nostri idraulici sono esperti in spurgo fognature e disostruzione scarichi Roma e provincia.

Disostruzione scarichi: perché il problema si ripresenta?

Hai provato da solo e apparentemente ha funzionato, eppure dopo poco tempo si ripresenta il problema e ti ritrovi nuovamente con il  tubo intasato della cucina o del gabinetto. L’acqua fa fatica a defluire o forse non va via per niente, e odori sgradevoli aggravano la situazione.

In questo caso ti conviene contattarci. Probabilmente si sono accumulati scarti di cibo o altro nel lavello della cucina e si è formato un tappo che si è solidificato. I metodi che hai usato hanno solo parzialmente rimosso o sciolto i vari elementi che lo compongono.

Contattaci per le disostruzione tubi di scarico

Noi che ci occupiamo da anni di spurgo fognature e disostruzione scarichi Roma e provincia sappiamo bene che nelle tubature di scarico domestiche si accumulano a volte per molto tempo residui di materiali vari come calcare, fondi di caffè, residui di verdure e di vari tipi di cibo, come il grasso che si deposita sul fondo delle pentole e che con il calore dell’acqua si scioglie andandosi a depositare su un o “tappo” già formato, aumentandone il volume. 100Mani srl risolve questi problema in maniera definitiva in vari modi:

  • tubazioni otturate Ricerca perdite d’acqua: laddove è evidente che un tubo perde ma non si sa esattamente dove
  • Sostituzione dei  tubi otturati: quando i tubi di scarico del lavandino della cucina o del bagno sono usurati dal tempo, interveniamo per sostituirli con tubature moderne e resistenti
  • Disostruzione tubi di scarico: quando l’ostruzione di un lavandino, un bidet, un gabinetto o una doccia è troppo importante per essere risolta con mezzi casalinghi, occorre un idraulico competente che sappia usare l’attrezzatura adatta

Noi ci avvaliamo di sonde appositamente concepite e canali jet specifici. Come abbiamo già detto, spesso si accumulano nel tempo varie sostanze che si solidificano insieme e formano un tappo intasando i tubi: queste sonde e canali jet servono a scogliere e rimuovere il blocco.

Forse hai sentito parlare di sturalavandini a pressione o sturalavandini ad aria compressa ma se il blocco è molto solidificato oppure situato in un punto del tubo profondo, o dove c’è una curva, potrebbero non bastare comunque a rimuoverlo completamente.

Contattaci gratuitamente per sturare tubo scarico

Disostruzione tubi di scarico: dove interveniamo

Scopri tutte le zone di Roma dove possiamo intervenire con i nostri servizi professionali: contattaci gratuitamente, raggiungiamo ogni zona della provincia.

Roma Nord

Roma Centro

Roma Sud